IC VIA POPPEA SABINA

Bullismo e Cyberbullismo

COLLABORAZIONE TRA GARANTE PRIVACY E FACEBOOK PER AIUTARE LE PERSONE CHE TEMONO LA DIFFUSIONE SENZA IL LORO CONSENSO DI FOTO O VIDEO INTIMI

Il Garante della Privacy ha deciso di mettere a disposizione sul proprio sito un canale di emergenza Contro il Revenge Porn, odiosa forma di violenza sulle donne e in generale contro la pornografia non consensuale. Le persone che temono che le loro foto o i loro video intimi possano essere diffusi senza il loro consenso su Facebook o Instagram, potranno segnalare questo rischio e ottenere che le immagini siano bloccate.

 Il canale di segnalazione preventiva è quello attivato lo scorso anno in Italia, come programma pilota, da Facebook e che è stato accessibile fino ad ora nel nostro Paese solo attraverso una associazione no profit. 

PER INFORMAZIONI SUL PROGETTO E’ POSSIBILE CONSULTARE LA PAGINA https://www.facebook.com/safety/notwithoutmyconsent/pilot

Dall’8 marzo le persone maggiorenni che temono che le proprie immagini intime, presenti in foto e video, vengano condivise, potranno dunque rivolgersi al Garante Privacy, consultando la pagina www.gpdp.it/revengeporn, per segnalarne l’esistenza in modo sicuro e confidenziale a Facebook e farle bloccare.

Nella pagina predisposta dal Garante, le potenziali vittime di pornografia non consensuale troveranno un modulo da compilare per fornire all’Autorità le informazioni utili a valutare il caso e a indicare all’interessato il link per caricare direttamente le immagini sul programma. Una volta caricate, le immagini verranno cifrate da Facebook tramite un codice “hash”, in modo da diventare irriconoscibili prima di essere distrutte e, attraverso una tecnologia di comparazione, bloccate da possibili tentativi di una loro pubblicazione sulle due piattaforme.

SI ALLEGA VADEMECUM Revenge porn e pornografia non consensuale – I suggerimenti del Garante per prevenirli e difendersi- ( La scheda ha mere finalità divulgative e sarà aggiornata in base alle evoluzioni tecnologiche e normative).

DAL SITO DEL GARANTE  DELLA PRIVACY  https://www.garanteprivacy.it/revengeporn


Il giorno 7 febbraio 2021 si celebra la giornata contro il Bullismo e il Cyberbullismo mentre il 9 febbraio 2021 sarà la giornata del Safer Internet Day (SID), un evento internazionale che si svolge ogni anno a febbraio per promuovere un uso più sicuro e responsabile della tecnologia online e dei telefoni cellulari da parte di bambini e giovani in tutto il mondo.

La nostra Scuola proporrà, per la settimana prossima dall’8 al 12 febbraio 2021, in ogni ordine di scuola, dall’infanzia alla scuola secondaria , una serie di attività e riflessioni condivise, mirate alla sensibilizzazione, alla prevenzione e al contrasto al bullismo e al cyberbullismo. Le tematiche affrontate contribuiranno allo sviluppo delle competenze trasversali di educazione civica proprie della mission del nostro Istituto.
Gli alunni sono invitati ad indossare lunedì 8 febbraio 2021 una maglietta ed un braccialetto blu, realizzato a casa con qualsiasi materiale, a testimonianza della volontà e della consapevolezza ad accettare le diversità e a rispettarle.
Inoltre, l’associazione GENITORI X LA SCUOLA, a sostegno delle attività intraprese dall’istituto, propone a tutte le famiglie di parlare delle tematiche in oggetto , diffondendo atteggiamenti gentili per creare legami, riparare rotture e costruire reti di contrasto alla prepotenza.

 


TUTTI INSIEME , FAMIGLIE E SCUOLA, ANCORA UNA VOLTA PER DIRE
NO AL BULLISMO E AL CYBERBULLISMO,
PER DIRE NO AD OGNI FORMA DI VIOLENZA VERBALE E NON VERBALE.