IC VIA POPPEA SABINA

REPORTAGE INCONTRO CON LA SENATRICE ELENA FERRARA

Il 5 maggio le classi quinte della scuola primaria e le classi prime e seconde della scuola secondaria del nostro Istituto hanno partecipato ad un incontro online con l’Onorevole a Senatrice Elena Ferrara, promosso dalla rete di scuole “ARETE, di cui fa parte la nostra scuola.
L’incontro ha coinvolto in modo significativo ed attivo gli alunni che hanno appreso informazioni sulla legge 71 del 2017, “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”, legge che porta il nome della prima firmataria, proprio la Senatrice Elena Ferrara, insegnante di Carolina Picchio, studentessa di 14 anni vittima di bullismo sul web. A lei è dedicata la legge…

Carolina ha lasciato un messaggio importante:

“Le parole fanno più male delle botte. Ciò che è accaduto a me non deve più succedere a nessuno”.

 



Il racconto da parte della Senatrice del triste episodio di Carolina Picchio, prima vittima di cyberbullismo, ha suscitato emozione tra gli studenti.
Poi, i ragazzi hanno ascoltato con interesse le informazioni sulle pericolose e lesive dinamiche derivanti da un uso non corretto della rete.

 

 

La Senatrice, in modo chiaro ed esaustivo, attraverso esempi concreti, ha illustrato:

  • le responsabilità e i rischi dell’uso non consapevole di internet
  • cosa può produrre nell’altro, un commento che urta la sensibilità.
    Ha poi parlato di una “patente per lo smartphone”

Ha lanciato anche messaggi positivi:

… la vita nei social può essere positiva
l’uso consapevole della rete può costituire il cambiamento
per una vita SICURA!!

Molte le domande poste dagli alunni delle 25 scuole del Lazio alle quali la Senatrice ha dato risposte puntuali, fornendo ai ragazzi le indicazioni sui comportamenti corretti da tenere online.

Grazie di cuore alla Senatrice per averci donato il suo tempo, per questo bel momento ricco di spunti di riflessione.

Noi tutti continueremo a sensibilizzare i ragazzi, a promuovere la prevenzione ed il contrasto ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo per facilitare la crescita di giovani cittadini consapevoli: né vittime… né bulli.

Scarica: Documento Incontro ARETE – 5 MAGGIO 2021