IC VIA POPPEA SABINA

REPORTAGE CELEBRAZIONE DEL DANTEDI’

2B: INFERNO, Caronte
Dell’Italiano che più di niun altro raccolse in sé l’ingegno, le virtù, i vizi, le fortune della patria. Egli ad un tempo uomo d’azioni e di lettere, come furono i migliori nostri; egli uomo di parte; egli esule, ramingo, povero, traente dall’avversità nuove forze e nuova gloria; egli portato dalle ardenti passioni meridionali fuori di quella moderazione che era nella sua altissima mente; egli, più che da niun altro pensiero, accompagnato lungo tutta la vita sua dall’amore; egli, insomma, l’Italiano più italiano che sia stato mai.      
Cesare Balbo, Vita di Dante, 1839 
Così su Dante diceva Cesare Balbo e non si può che essere d’accordo. Oggi, a settecento anni esatti dalla sua scomparsa, siamo qui con la parte migliore del nostro Paese, i bambini e i ragazzi a celebrarne la grandezza. L’IC Via Poppea Sabina non si è tirato indietro nemmeno in questa strana situazione che ci troviamo a vivere: anche con la scuola chiusa ,  i docenti dei tre ordini di scuola hanno graduato le attività in base all’età degli alunni, della scuola secondaria di primo grado, della primaria, dell’infanzia ed hanno festeggiato in tanti modi diversi il Sommo Poeta

Le ragazze ed i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, in particolare, hanno realizzato  video  prestando la propria voce alla lettura di versi memorabili della Divina Commedia, animando vicende e figure  tra le più famose dell’opera dantesca.

Ben Sette i video realizzati:

  • 2E Canto I Inferno Dante e Virgilio
  • 2B Canto III Caronte
  • 2B Canto V Paolo e Francesca
  • 2C Canto V e XXVI Minosse e Ulisse
  • 2A Canto X Farinata e Cavalcanti
  • 2D Canto XXXIII Il conte Ugolino
  • 2D Canto III Purgatorio  Manfredi

La scuola deve far crescere culturalmente le nuove generazioni perché…
ce lo dice proprio Dante:

Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.