IC VIA POPPEA SABINA

Progetto Lettura

PROGETTO LETTURA-BIBLIOTECA

UNA TRIBU’ CHE LEGGE

Il verbo “LEGGERE” non sopporta l’imperativo» Gianni Rodari 

E’ questo lo scopo che si prefigge il nostro progetto: saper leggere non basta. Occorre che dalla lettura emerga l’amore del leggere, il piacere di farlo, così come per i più piccoli è piacevole giocare. Il bambino che oggi codifica e decodifica i simboli per capire, sarà l’uomo che domani leggerà per comprendere le proprie conoscenze, per pensare, per entrare in altri mondi, per vivere, per “volare”. Insegnare a leggere vuol dire far nascere, coltivare, incrementare l’amore per la lettura e forse ancora di più. “Se riesci a far innamorare i bambini di un libro, di due, di tre, cominceranno a pensare che leggere è un divertimento.” Così, forse, da grandi diventeranno lettori.

Il progetto è in verticale ed in  continuità per tutti gli ordini di scuola.

 OGNI ORDINE DI SCUOLA AFFRONTA IL PERCORSO DI EDUCAZIONE ALLA LETTURA NELLA SUA SPECIFICITÀ, DURANTE L’ANNO SCOLASTICO. 

E’ previsto anche  il rinforzo e la valorizzazione delle biblioteche scolastiche con l’obiettivo di avvicinare quanti più alunni possibile alla lettura.

DIPARTIMENTO LETTURA 
composto dai docenti dei tre ordini di scuola.

REFERENTI

MARCO MIGLIORI- LOREDANA PICCIOLO

TEAM

FRANCI NICOLETTA, TEODORI LUCIA- MAZZELLA DI BOSCO FILOMENA

SCOPRI 

L’ IC VIA POPPEA SABINA è lieto di comunicare che da  oggi ha ufficialmente inizio il  Progetto Lettura “Libera….mente: una tribù che legge” 
Per accompagnare questo nuovo inizio, abbiamo deciso di metterci la faccia: il personale dell’istituto ha fatto un  selfie con il proprio libro preferito perché leggere è l’unico modo che abbiamo per essere veramente liberi!
Ai nostri bambini e ragazzi trasmettiamo ogni giorno l’amore per la cultura e non c’è modo migliore che farlo con l’esempio: insegnanti e personale scolastico che leggono avranno alunni che leggono! 
È sempre il momento giusto per fare la cosa giusta, ed è sempre il momento giusto per leggere un buon libro!  
Stay tuned per le nostre future iniziative!


27 GENNAIO GIORNATA DELLA MEMORIA

SCARICA LA LOCANDINA

“L’indifferenza è più colpevole della violenza  stessa”. Liliana SEGRE

 

Tutti  i docenti dell’Istituto in occasione della giornata della memoria , 27 Gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, hanno organizzato iniziative, incontri e momenti di riflessione che coinvolgono, in modo consono all’età, le  alunne e gli alunni dai  3 ai 14 anni .

Conoscere per capire. Capire per prendere coscienza. Prendere coscienza per fare del passato un monito affinché queste cose non accadano più.

Un ringraziamento speciale a tutti i docenti dell’Istituto per l’impegno e la passione che ogni giorno dimostrano sostenendo con professionalità le alunne e gli alunni nella loro crescita come persone  autonome, competenti e consapevoli.

ARCHIVIO STORICO DELL’ISTITUTO-SHOAH

Il nostro Istituto ha deciso di creare un archivio di testimonianze dirette, indirette e mediate, sulla tragedia della Shoah.
Con la collaborazione fattiva e determinante dell’ASSOCIAZIONE GENITORI X LA SCUOLA, sono stati raccolti un buon numero di documenti testimoniali in formato audio/video  in modo che i ragazzi delle classi quinte della scuola primaria e dei tre anni della secondaria di primo grado possano avere materiale inedito, significativo e coinvolgente perché diretto.
Tutte le testimonianze verranno caricate sul sito dell’Istituto in una sezione dedicata, L’ARCHIVIO DELLA NOSTRA MEMORIA, in modo che possano essere fruibili da tutti gli utenti interessati ad approfondire l’argomento.

Si ringraziano sentitamente tutti coloro che hanno partecipato a rendere la memoria qualcosa di tangibile e vicino ai nostri ragazzi.


DANTEDI’

Dell’Italiano che più di niun altro raccolse in sé l’ingegno, le virtù, i vizi, le fortune della patria. Egli ad un tempo uomo d’azioni e di lettere, come furono i migliori nostri; egli uomo di parte; egli esule, ramingo, povero, traente dall’avversità nuove forze e nuova gloria; egli portato dalle ardenti passioni meridionali fuori di quella moderazione che era nella sua altissima mente; egli, più che da niun altro pensiero, accompagnato lungo tutta la vita sua dall’amore; egli, insomma, l’Italiano più italiano che sia stato mai.      
Cesare Balbo, Vita di Dante, 1839 
Così su Dante diceva Cesare Balbo e non si può che essere d’accordo. Oggi, a settecento anni esatti dalla sua scomparsa, siamo qui con la parte migliore del nostro Paese, i bambini e i ragazzi a celebrarne la grandezza. L’IC Via Poppea Sabina non si è tirato indietro nemmeno in questa strana situazione che ci troviamo a vivere: anche con la scuola chiusa ,  i docenti dei tre ordini di scuola hanno graduato le attività in base all’età degli alunni, della scuola secondaria di primo grado, della primaria, dell’infanzia ed hanno festeggiato in tanti modi diversi il Sommo Poeta

Le ragazze ed i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, in particolare, hanno realizzato  video  prestando la propria voce alla lettura di versi memorabili della Divina Commedia, animando vicende e figure  tra le più famose dell’opera dantesca.

Ben Sette i video realizzati:

  • 2E Canto I Inferno Dante e Virgilio
  • 2B Canto III Caronte
  • 2B Canto V Paolo e Francesca
  • 2C Canto V e XXVI Minosse e Ulisse
  • 2A Canto X Farinata e Cavalcanti
  • 2D Canto XXXIII Il conte Ugolino
  • 2D Canto III Purgatorio  Manfredi

 

La scuola deve far crescere culturalmente le nuove generazioni perché…
ce lo dice proprio Dante:

Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.

 

 


 

23 APRILE GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

“Leggere libri è il gioco più bello che l’umanità abbia inventato”
Ogni anno il 23 Aprile ricorre la Giornata Mondiale del libro, nata per valorizzare l’importanza della lettura come elemento di creatività e di crescita. Leggere unisce, allarga gli orizzonti, ci fa scoprire mondi inimmaginabili, ci spinge oltre i confini geografici e mentali.

 

Anche la nostra scuola vuole festeggiare i libri. Come?

Raccontandoli ma in una forma nuova, dove i nostri alunni hanno messo alla prova le loro abilità nell’utilizzo delle tecnologie multimediali e digitali.
I ragazzi della Secondaria di primo grado del nostro Istituto hanno recensito l’ultimo libro letto e realizzato – per raccontarlo – un piccolo videoclip, in cui testo, immagini e suoni si intersecano rivelando  abilità tecnica, fantasia, creatività e tanta voglia di leggere.
Ecco una selezione dei loro lavori : un mondo dentro cui “navigare”.

Reading gives us some place to go when we have to stay where we are.
Leggere ci dà un posto dove andare anche quando dobbiamo rimanere dove siamo.
(Mason Cooley)

Auguriamo a tutti di compiere, leggendo, fantastici viaggi.

Vi presentiamo i Book Trailer realizzati dai ragazzi:

  1. ALESSANDRO: Fai bei sogni di M. Gramellini
  2. ALESSANDRO: Se questo è un uomo di P. Levi
  3. ALESSIO E GABRIELE: Nodi al pettine di M. Murail
  4. ALESSIO: Più veloce del vento di T. Percivale
  5. ALICE: La valigia Aran di A. Antonello
  6. AMBRA, DANIELE e LUAN: Uno, nessuno, centomila di L. Pirandello
  7. ANNA E VALERIA: Mio fratello rincorre i dinosauri di G. Mazzariol
  8. AURORA: Nel mare ci sono i coccodrilli di F. Geda
  9. CARLOTTA: Mio fratello rincorre i dinosauri di G. Mazzariol
  10. CHIARA: Dieci Piccoli Indiani di A. Christie
  11. CHIARA: Il sentiero dei nidi di ragno di I. Calvino
  12. CHIARA:10 piccoli indiani di A. Christie
  13. CLARISSA: Assassinio sull’Orient Express di A. Christie
  14. DAVIDE e CHRISTIAN: Zanmi, diario di un’amicizia di M. Montinimp
  15. ELENA: Bambina affittasi di J. Wilson
  16. ELENA: Fai bei sogni di M. Gramellini
  17. ELEONORA: Il fiore perduto dello sciamano di K di D. Morosinotto
  18. ERICA, MYRIAM E VIOLA: Ogni stella lo stesso desiderio di L. Bonalumi
  19. FRANCESCA – GABRIELE: La mia estate Indaco di M. Magnone
  20. GABRIELE: 10 piccoli indiani di A. Christie
  21. GABRIELE: Mio fratello rincorre i dinosauri di G. Mazzariol
  22. GEORGE: Diario di Giulio top secret di S. Bordiglioni
  23. GIORGIA : Io non ho paura di N. Ammaniti
  24. ILARIA E CHIARA: Diario di Giulio top secret di S. Bordiglioni
  25. IRENE: Mio fratello rincorre I dinosauri di G. Mazzariol
  26. IRENE: Orgoglio e pregiudizio di J. Austen
  27. LORENZO, ELENA,DANIELE,BEATRICE,LORENZO: Il Signore delle mosche di W. Golding
  28. MARC: Se questo è un uomo di P. Levi
  29. MARIA CRISTINA: 10 piccoli indiani di A. Christie
  30. MARTINA, MARTA E DANIELE : Mastro Don Gesualdo di Verga
  31. MATTEO: Fai bei sogni di M. Gramellini
  32. NICOLAS: Diario di Giulio. Top secret di S. Bordiglioni
  33. NICOLO’: Io non ho paura di N. Ammaniti
  34. PAOLO: Nel mare ci sono i coccodrilli di F. Geda
  35. PERLA: Caro te amati di N. Paolizzi
  36. SARA: Mio fratello rincorre i dinosauri di G. Mazzariol
  37. SIMONE: Mastro Don Gesualdo di G. Verga
  38. SOFIA: Mille splendidi soli di K. Hosseini
  39. STANISLAVA: Fai bei sogni di M. Gramellini
  40. VALERIO: Il Cacciatore Di Aquiloni di K. Hosseini
  41. VIOLA, MARTINA E DAMIANO: Il silenzio dei vivi di E. Springer
  42. VIOLA: Più veloce del vento di T. Percivale
  43. DAMIANO: Per questo mi chiamo Giovanni di L. Garlando
  44. GIULIA, ARIANNA e VIOLA: Mastro Don Gesualdo di G. Verga
  45. ISABELLA, TOMMASO,LUDOVICA e PATRIZIO: Per questo ho vissuto di S. Modiano
  46. ALESSANDRA – La valigia Aran di Andrea Antonello
  47. ALESSIA – Giacomo Mazzariol Mio fratello rincorre i dinosauri
  48. CHIARA – Coraline di Neil Gaiman
  49. CLAUDIA, ELENA PIA, CAROLINA, ALESSIO – Uno nessuno centomila di L. Pirandello
  50. DAVIDE – Nel mare ci sono i coccodrilli di F. Geda
  51. GIULIA – Assassinio sull’Orient Express di  A. Christie
  52. GIULIA – Jules Verne Ventimila leghe sotto i mari
  53. LUCA- Daniele Nicastro Grande
  54. MARGHERITA – Bambina affittasi di Jacqueline Wilson
  55. STEFANO – J. K. Rowling Harry Potter
  56. SYRIA – Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda
  57. XHESIKA – Agatha Christie Assassinio sull’Orient Express

INCONTRO CON L’AUTRICE CATIA PROIETTI 

L’occasione di poter parlare, conoscere, intervistare  la persona, che ha ideato, scritto un libro che si è letto, è un’esperienza emozionante ed un modo fantastico di avvicinare bambini e ragazzi ai libri ed aiutarli a creare un rapporto più profondo con la lettura.  

La nostra scuola ha avuto il piacere di ospitare un’autrice che con i suoi racconti è stata finalista e vincitrice di diversi concorsi letterari. Il suo romanzo “Da ora in poi”  ha vinto il Premio  Caterina Martinelli e il Premio Speciale della Giuria al concorso Premio Giovane Holden. 

Martedì 25 Maggio in una bellissima giornata  di sole nella cornice di uno dei nostri angoli  più verdi è venuta a trovarci Catia Proietti.   Si è presentata con un vestito colorato, un cappello a falde larghe, una valigetta  di sogni , una voce aggraziata 

e rassicurante.  Davanti a lei la schiera dei nostri bambini delle quinte e la loro sfrenata  curiosità di conoscere chi è la scrittrice di “D’ora in poi” alla cui lettura si sono tanto appassionati.

  

Martedi 11 Maggio,  in una cornice completamente diversa, dal monitor  di un pc, Catia Proietti ha incontrato in  videconferenza online i ragazzi e le ragazze della 1C e della 1D della Secondaria di primo grado.  Con il sorriso aperto e solare ha interagito  con loro emozionando ed emozionandosi, mentre raccontava la storia di sé e del suo libro. 


 

LABORATORIO DI SCRITTURA : CONTAGIATI DALLA GENTILEZZA

Dalla lettura del libro “A piedi nudi”

dell’autrice Catia Proietti, 

i nostri bambini e i nostri ragazzi

hanno tirato fuori idee,

emozioni, progetti futuri, sorrisi e lacrime…

Il tutto si è trasformato in pagine emozionanti di versi  da parte dei più piccoli e di racconti dei grandi della Secondaria sul tema della gentilezza. 

 

 

 

PRIMARIA

Vedi Il Video

 

 

SECONDARIA

I RACCONTI DEI RAGAZZI -CONTAGIATI DALLA GENTILEZZA

 

 

 

 

 

I NOSTRI PICCOLI DELL’INFANZIA : RACCONTI PER TUTTO L’ANNO

I libri sono ali che aiutano a volare, i libri sono vele che fanno navigare,i libri sono inviti a straordinari viaggi, con mille personaggi l’incontro sempre c’è

E’ il turno dei nostri piccoletti dell’Infanzia. 

Ascoltare un adulto che legge è per i più piccoli vivere la lettura come esperienza importante e ricca, è avvertire piacere ad ascoltare, è provare curiosità per le  storie narrate, è lasciarsi catturare dalle immagini, è fantasticare e volare in alto.  Il bambino scopre che aprire un libro vuol dire aprire una finestra su altri mondi: quello della fantasia e dei sogni. 

Le insegnanti dell’Infanzia dell’I.C. via Poppea Sabina hanno deciso di leggere tante piccole storie ai loro bambini , in modo da stimolare la loro attenzione e aumentare la curiosità per le vicende, di volta in volta narrate.

Orsi, volpi, formiche, elefanti, rospi hanno animato boschi e foreste e hanno portato per mano i bimbi nel loro mondo con gli occhi sgranati per lo stupore e la curiosità. 

A completamento di ogni ciclo di lettura  è stato chiesto ai bambini di “raccontare” attraverso i loro disegni quello che li aveva più colpiti: personaggi, scene più significative. 

Sono così venuti fuori tanti libricini illustrati dai nostri piccoli lettori, che a fine anno porteranno a casa per ripercorrere con calma le letture di un anno.

 

PICCOLI LETTORI CRESCONO!


BAMBINI E BAMBINE DELLA PRIMARIA: UNA TRIBU’ CHE LEGGE  

Nei laboratori grafico-espressivi, che anche quest’anno hanno coinvolto tutte le classi partecipanti al progetto, i nostri alunni e le nostre alunne, a seconda dell’età anagrafica e quindi delle competenze già acquisite e da mettere in campo, hanno rielaborato i plot delle opere scelte, le caratterizzazioni dei personaggi su più livelli, le atmosfere e le descrizioni. 

I bambini e le bambine dell’I.C. sono la nostra piccola TRIBU’ CHE LEGGE, racconta, disegna, colora, crea e sperimenta  la magia del mondo dei libri.